Contenuto della pagina:

1. Condizioni generali di vendita per consumatori

2. Politica di gestione dei reclami per consumatori

3. Condizioni generali di vendita per aziende e persone giuridiche

4. Politica di gestione dei reclami per aziende e persone giuridiche

Condizioni generali di vendita per consumatori

Le presenti Condizioni generali di vendita (di seguito denominate “Condizioni di vendita") si applicano ai contratti stipulati attraverso il negozio online MAGSY situato sull'interfaccia web www.e-shop.magsy.it (di seguito “Interfaccia web") tra

la nostra società:

MAGSY, s.r.o., con sede in via Holešovská 457, 763 16 Fryšták

C.F.: 26230224

Partita IVA: CZ26230224                                      

iscritta al Registro delle Imprese del Tribunale regionale di Brno con il n. C 38124

indirizzo per la corrispondenza: Holešovská 457, 763 16 Fryšták

numero di telefono: +420 577 220 497, dal lunedì al venerdì 7:00-15:30

fax: +420 577 019 097

e-mail di contatto [email protected]

 

in qualità di Venditore

e Lei in qualità di Acquirente.

 

1. PREMESSA

1.1. Sintesi del contenuto delle Condizioni di vendita

Con il contratto di compravendita il Venditore si impegna a fornire la merce specificata nell'ordine e l’Acquirente si impegna ad accettare la merce e a pagare il prezzo di vendita. Per stipulare il contratto è necessario che l’Acquirente abbia effettuato un ordine e che questo sia stato accettato dal Venditore (conformemente all’articolo 2). Per informazioni sui prezzi, consultare l'articolo 3. Per le possibili modalità di pagamento e di consegna, si rimanda agli articoli 4 e 5. Per informazioni sulla possibilità di recedere dal contratto dopo il ricevimento della merce, si veda l'articolo 6. I reclami sono regolati dalla nostra Politica di gestione dei reclami .

1.2. Si tratta di un contratto del consumatore?

Si tratta di un contratto del consumatore se l’Acquirente è un consumatore, ossia una persona fisica che acquista la merce al di fuori dell'ambito della propria attività imprenditoriale o dell'esercizio della propria professione. In caso contrario, non si tratta di un contratto del consumatore e non saranno applicate le norme per la tutela dei consumatori previste dalla normativa e dalle presenti Condizioni di vendita.

1.3. Cosa regola i nostri reciproci diritti e doveri?

Innanzitutto il contratto, costituito dai seguenti documenti:

le presenti Condizioni di vendita che definiscono i nostri reciproci diritti e doveri;

Politica di gestione dei reclami applicata per gestire i reclami riguardanti la merce;

Informativa sul trattamento dei dati personali che regola la protezione dei Suoi dati personali;

condizioni e istruzioni presenti sull'interfaccia web, in particolare al momento della stipula del contratto;

ordine e la sua accettazione da parte nostra,

e per le questioni non contemplate dal contratto, i nostri reciproci diritti e doveri sono disciplinati dalla legge ceca, in particolare dalle seguenti norme giuridiche:

legge n. 89/2012, Codice civile e successive modifiche e integrazioni (di seguito denominata “Codice civile");

legge n. 634/1992 sulla tutela dei consumatori e successive modifiche e integrazioni (solo se Lei è un consumatore).

Se Lei è residente o ha la sede al di fuori della Repubblica Ceca, oppure se il nostro rapporto giuridico include qualsiasi altro elemento internazionale, accetta che il nostro rapporto sia regolato dalla legge ceca. Se Lei è un consumatore e la legge del Suo paese di residenza prevede un livello di protezione dei consumatori superiore a quello della legge ceca, Le viene garantito tale livello di protezione superiore. 

1.4. Come si accettano le Condizioni di vendita?

Inviando un ordine e esprimendo il consenso sull'interfaccia web l'utente conferma di aver letto e accettato le presenti Condizioni di vendita.

1.5. Cos'altro dovrebbe sapere sulle Condizioni di vendita?

Nel caso in cui una qualsiasi disposizione delle presenti Condizioni di vendita sia (o diventi) non valida, inefficace o inapplicabile, si applicherà al suo posto la disposizione più vicina nel significato. Ciò non pregiudica la validità delle altre disposizioni.

Ci riserviamo il diritto alla modifica o alla integrazione delle Condizioni di vendita. I Suoi diritti e i suoi doveri sono sempre regolati dalle Condizioni di vendita in base alle quali sono sorti. Le Condizioni di vendita possono essere modificate solo per iscritto.

2. CONTRATTO DI COMPRAVENDITA

2.1. Come si stipula il contratto di compravendita?

Per stipulare il contratto è necessario inviare l’ordine in conformità con le presenti Condizioni di vendita e aspettare la conferma dell’ordine da parte nostra. Si ricorda che la presentazione della merce sull'interfaccia web è solo indicativa e non costituisce una proposta per la stipula del contratto ai sensi dell'articolo 1732, comma 2 del Codice civile.

2.2. Come effettuare un ordine?

È sempre possibile effettuare un ordine tramite l'interfaccia web (compilando il modulo) o in qualsiasi altro modo da noi consentito in base alle informazioni presenti sull'interfaccia web. L'ordine deve contenere tutte le informazioni previste nel modulo.

Prima di inviare l'ordine tramite il modulo d'ordine, Le verrà fornito un riepilogo dell'ordine con il prezzo finale (comprensivo di tutte le imposte, spese doganali o altre commissioni). Nel riepilogo avrà l'ultima possibilità di modificare i dati inseriti.

È possibile effettuare un ordine vincolante premendo il pulsante "COMPLETARE L’ORDINE". Le informazioni indicate nell'ordine vincolante saranno considerate come corrette e complete. Qualsiasi variazione deve essere immediatamente comunicata telefonicamente o via e-mail.

2.3. Come effettuare un ordine non vincolante?

È inoltre possibile inviare una richiesta di informazioni non vincolante sui prodotti offerti tramite l'interfaccia web, via e-mail o in qualsiasi altro modo da noi consentito in base alle informazioni presenti sull'interfaccia web. All'interno di questa richiesta, si prega di indicare eventuali requisiti specifici per la merce, in particolare se si è interessati alla produzione o personalizzazione della merce in base alle proprie esigenze.

Le informazioni indicate nella richiesta non vincolante e durante la successiva comunicazione saranno considerate come complete e corrette e la nostra offerta sarà preparata basandosi su tali informazioni.

Dopo averci inviato una richiesta non vincolante, Le forniremo la nostra offerta (telefonicamente o via e-mail), contenente soprattutto le informazioni sul prezzo della merce. Le invieremo anche un riepilogo della richiesta con allegate le Condizioni di vendita. Nel riepilogo avrà l'ultima possibilità di modificare i dati inseriti. Le variazioni devono essere comunicate prima dell’invio dell’ordine vincolante.

Se accetta la nostra proposta, potrà effettuare un ordine vincolante via e-mail o telefonicamente. Si ricorda che per stipulare il contratto è necessaria la conferma dell’ordine da parte nostra.

2.4. È possibile annullare o modificare un ordine già effettuato?

È possibile annullare o modificare un ordine non ancora confermato telefonicamente o via e mail.  Tutti gli ordini confermati sono vincolanti. Le eventuali successive variazioni o annullamenti dell'ordine sono possibili solo previo accordo. In caso di annullamento di un ordine che non può essere annullato in base alle disposizioni del contratto (si veda l'articolo 6 per i dettagli), abbiamo diritto ad un risarcimento dei costi già sostenuti in relazione al contratto.

2.5. Come sapere se abbiamo confermato l’ordine e quando è stato stipulato il contratto?

Il contratto di compravendita si conclude nel momento in cui riceverà la conferma dell'ordine da parte nostra all'indirizzo e-mail indicato nell'ordine. Se l'ordine non viene confermato, il contratto si conclude nel momento in cui prende in consegna la merce ordinata.

2.6. Esiste la possibilità di avere il testo del contratto?

I documenti che costituiscono il contratto Le saranno inviati via e mail o su richiesta stampati e inviati per posta. In caso di invio per posta Le potremmo chiedere il rimborso delle spese di spedizione.

I documenti che costituiscono il contratto saranno archiviati in formato elettronico. Il contratto non è accessibile a terzi.

2.7. Ordinare merci in quantità maggiori di quelle in magazzino

Nel caso in cui l'acquirente ordini più pezzi di merce o merce in quantità maggiori di quelle disponibili in magazzino, il venditore deve informare l'acquirente di tale fatto senza indebito ritardo. Il venditore si riserva il diritto di cambiare il prezzo degli articoli mancanti; il venditore conferma il prezzo insieme alla data di consegna.

3. PREZZO

3.1. Il prezzo indicato sull'interfaccia web può subire variazioni?

Se il prezzo della merce indicato sull'interfaccia web o in fase dell’ordine non è più valido, La informeremo immediatamente. Tuttavia, le variazioni del prezzo nel periodo che intercorre tra l’invio dell’ordine e la sua conferma da parte nostra non riguardano gli ordini già ricevuti. 

In caso di evidente errore tecnico da parte nostra nell'indicazione del prezzo della merce sull'interfaccia web o in fase dell’ordine, non siamo obbligati a consegnarvi la merce a questo prezzo palesemente errato a causa dell'apparente legalità della nostra azione legale ai sensi dell'articolo 552 del Codice civile, o a causa di un errore ai sensi dell'articolo 571 del Codice civile.

3.2. Gli sconti sul prezzo della merce sono cumulabili?

Gli eventuali sconti sul prezzo della merce non sono cumulabili, a meno che non sia esplicitamente indicato sull'interfaccia web.

4. MODALITÀ DI PAGAMENTO

4.1. Quali metodi di pagamento accettiamo?

Il prezzo di acquisto può essere pagato principalmente nei seguenti modi:

in contanti alla consegna o al momento del ritiro di persona;

pagamento senza contanti con carta di credito al momento del ritiro di persona;

senza contanti prima della consegna della merce, con carta di credito o attraverso un gateway di pagamento;

senza contanti prima della consegna della merce, tramite bonifico sul nostro conto bancario (le istruzioni Le saranno comunicate nella conferma dell'ordine);

Nel caso in cui sceglie il metodo di pagamento con la modalità di "Pagamento anticipato", al momento dell'ordine della merce verrà emessa una fattura di acconto (lettera) per il pagamento dell'importo complessivo del prezzo di acquisto (le istruzioni per il pagamento saranno indicate nella fattura di acconto), a meno che non sia stato espressamente concordato diversamente.

Per eventuali altri metodi di pagamento e per le commissioni associate a determinati metodi di pagamento, consultare l’interfaccia web .

4.2. Quando deve essere pagato il prezzo di acquisto?

In caso di pagamento in contanti, il prezzo deve essere pagato al ricevimento della merce. In caso di pagamento senza contanti prima della consegna della merce, il prezzo deve essere pagato entro cinque giorni dal ricevimento dell'ordine. In caso di pagamento senza contanti tramite bonifico sul nostro conto bancario sulla base di un documento fiscale (fattura) o di una fattura di acconto, il prezzo deve essere pagato entro la data di pagamento indicata sul documento fiscale (fattura) o sulla fattura di acconto. Il prezzo si considera pagato al momento dell'accredito del relativo importo sul nostro conto bancario. Se non riceviamo il prezzo entro la data di pagamento, ci riserviamo il diritto di recedere dal contratto.

4.3. Possiamo richiedere un acconto o il pagamento anticipato?

Si ricorda che, ai sensi dell'articolo 2119, comma 1 del Codice civile, abbiamo il diritto di chiedere il pagamento dell'intero prezzo della merce (o di un acconto) prima della spedizione o della consegna.

4.4. Come emettiamo il documento fiscale?

Accettando le presenti Condizioni di vendita Lei acconsente all'emissione del documento fiscale in formato digitale.

5. MODALITÀ DI CONSEGNA

5.1. Come viene inviata la merce?

Le modalità di consegna della merce, comprese le spese di consegna, sono indicate sulla interfaccia web . La modalità di consegna può essere specificata nell'ordine.

Nell’ordine sarà sempre indicato il prezzo finale, comprensivo dei costi della modalità di consegna scelta.

5.2. Quando Le consegneremo la merce?

I tempi di consegna dipendono sempre dalla disponibilità della merce e dalla modalità di trasporto e di pagamento. È consentito anche il ritiro personale della merce presso la nostra sede. Se sceglie questo metodo di consegna, La informeremo non appena la merce sarà pronta per il ritiro, di solito telefonicamente, via e-mail o tramite un SMS.

Tuttavia, non possiamo controllare i tempi di consegna della merce da parte di corrieri esterni. In caso di problemi relativi ai tempi di consegna La preghiamo di contattarci e risolveremo la situazione con il corriere.

La merce disponibile in magazzino viene solitamente spedita entro due giorni lavorativi dalla ricezione dell'ordine (in caso di spedizione della merce in contrassegno o in caso di ritiro personale), o dall'accredito del pagamento sul nostro conto (in caso di pagamento senza contanti prima della consegna della merce).

I prodotti non disponibili in magazzino vengono spediti il prima possibile. Le verrà comunicata la data precisa. Per i prodotti fabbricati o personalizzati in base alle Sue esigenze, i tempi di spedizione e consegna possono essere più lunghi rispetto agli altri prodotti, principalmente a causa della nostra capacità produttiva e del carico di lavoro attuale. In questo caso Le verrà comunicata la data di consegna.

Per consegna della merce secondo le presenti Condizioni di vendita si intende il momento in cui la merce viene consegnata al cliente. L'eventuale rifiuto ingiustificato di accettare la merce non sarà considerato come una mancata consegna della merce da parte nostra o come un Suo recesso dal contratto.

Il cliente acquisisce la proprietà della merce al momento del pagamento dell'intero prezzo di acquisto, ma non prima della sua presa in consegna.

5.3. Come comportarsi al momento della consegna della merce?

Prima di prendere in consegna la merce, controllare che l'imballaggio sia intatto e verificare il peso del pacco; se durante tale controllo vengono rilevati difetti del pacco o altre irregolarità che possano implicare la presenza di danni alla merce o la perdita di peso causata dal trasporto del pacco, è necessario rifiutare la presa in consegna del pacco o, almeno, chiedere al corriere di rilasciare una dichiarazione scritta relativa a tale fatto. In caso contrario, il pacco si considera privo di difetti e i successivi reclami non saranno presi in considerazione. Pertanto, se si rileva un tale difetto del pacco, è necessario informare immediatamente il corriere e noi. Se si rifiuta di prendere in consegna la merce con difetti evidenti, non si considera un rifiuto ingiustificato del pacco.

Dal momento in cui si prende in consegna la merce (o dal momento in cui il cliente aveva l’obbligo di prendere in consegna la merce ma non l'ha fatto in violazione del contratto), ci si assume la responsabilità per la distruzione, il danneggiamento o la perdita accidentale della merce.

Se si apre il pacco con oggetti appuntiti, fare attenzione a non perforare l'imballaggio e danneggiarne quindi il contenuto. Si prega di aprire sempre il pacco con la massima attenzione.

5.4. Cosa succede se non prende in consegna la merce?

Se, per motivi a Lei imputabili, dovesse essere necessario consegnare la merce in modo ripetuto o diverso da quello concordato, i costi associati a tale consegna saranno a Suo carico.

Nel caso in cui il cliente non accetti la merce senza un valido motivo, avremo diritto al risarcimento dei costi associati alla consegna della merce e al suo stoccaggio, nonché al risarcimento di altri costi da noi sostenuti a causa della mancata accettazione della merce.

In caso di spedizione della merce in contrassegno o in caso di ritiro personale, abbiamo inoltre il diritto di recedere dal contratto. Tuttavia, se ha già pagato il prezzo di acquisto (in caso di pagamento prima della consegna della merce), abbiamo il diritto di procedere alla rivendita della merce ai sensi del § 2126 del Codice civile.

5.5. Valore minimo dell'ordine 

Nel nostro negozio online, puoi confermare il tuo ordine solo se hai merce nel carrello con un valore minimo di 10 EUR (IVA esclusa). 

6. RECESSO DAL CONTRATTO

6.1. Come si può recedere dal contratto?

In qualità di consumatore, potrà recedere dal contratto senza fornire alcuna motivazione entro 30 giorni dalla data di ricevimento della merce; se la consegna è suddivisa in più parti, dalla data di ricevimento dell'ultima consegna. Il diritto di recedere dal contratto di compravendita entro 30 giorni di cui nella frase precedente estende il diritto di recedere dal contratto ai sensi delle disposizioni dell'articolo 1829 del Codice civile che prevede il diritto di recesso entro 14 giorni. Si consiglia di inviare la comunicazione di recesso dal contratto di compravendita al nostro indirizzo insieme alla merce oppure via e-mail e di spedire la merce al nostro indirizzo di consegna subito dopo. Per recedere dal contratto è possibile utilizzare l’apposito modulo.

6.2. Quali sono le conseguenze del recesso dal contratto?

Il recesso dal contratto annulla il contratto fin dall'inizio e il contratto si considera come se non fosse stato concluso.

Se ha ricevuto insieme alla merce anche un regalo da Lei accettato, il contratto di donazione diverrà nullo al momento del recesso di una delle parti dal contratto. Il regalo dovrà essere spedito insieme alla merce restituita.

6.3. Come si restituisce la merce?

Il cliente deve restituire la merce entro 14 giorni dal ritiro al nostro indirizzo di consegna, in qualsiasi filiale e all’indirizzo della nostra sede legale. Si prega di non inviare la merce in contrassegno, in quanto in tal caso non saremo tenuti ad accettarla.

La merce restituita deve essere accompagnata da:

una copia della bolla di consegna e della fattura (se emesse) o da un altro documento comprovante l’acquisto;

una comunicazione scritta di recesso (sul nostro modulo o in altro modo) e il metodo di rimborso scelto.

La mancata presentazione di uno dei documenti di cui sopra non pregiudica il diritto al recesso dal contratto previsto dalla legge.

6.4. Quando arriverà il rimborso?

Rimborseremo qualsiasi somma ricevuta entro 14 giorni dal recesso dal contratto. Tuttavia, non siamo obbligati ad effettuare il rimborso prima della restituzione della merce o prima della presentazione di un documento che dimostra che la merce sia stata spedita. 

Oltre al prezzo di acquisto, il cliente ha il diritto al rimborso delle spese di consegna della merce.  Tuttavia, se ha scelto un metodo di consegna diverso da quello più economico da noi offerto, Le rimborseremo il costo della consegna della merce per un importo equivalente al metodo di consegna più economico tra quelli proposti.

Il denaro sarà rimborsato con la modalità utilizzata per il pagamento (a meno che non ci comunichi un altro metodo entro dieci giorni dal recesso dal contratto e non dovrà sostenere ulteriori costi) o con la modalità da Lei richiesta.

I costi della spedizione della merce restituita al nostro indirizzo sono a Suo carico, anche se la merce a causa della sua natura non può essere restituita con i normali mezzi postali.

6.5. Cosa succede se la merce restituita risulta danneggiata?

Quando si spedisce la merce, avvolgerla in un imballaggio adeguato per evitare danni o distruzione.

Se la merce restituita risulta danneggiata, usurata, sporca o parzialmente consumata, il cliente sarà responsabile di tale diminuzione del valore della merce.

6.6. Quando non è possibile recedere dal contratto?

Ai sensi dell'articolo 1837 del Codice civile, non è possibile recedere dai seguenti contratti:

in caso di fornitura di merce adattata secondo particolari requisiti o realizzata su misura;

6.7.  Quando possiamo recedere dal contratto noi?

Ci riserviamo il diritto di recedere dal contratto nei seguenti casi:

mancato pagamento del prezzo di acquisto nel termine stabilito o mancata accettazione della merce;

la merce non può essere consegnata alle condizioni originarie per motivi oggettivi (principalmente perché la merce non è più prodotta, il fornitore ha sospeso le forniture nella Repubblica Ceca, ecc.);

l’adempimento diventa oggettivamente impossibile o illegale.

Nel caso in cui si verifichi una di queste situazioni, La informeremo immediatamente del nostro recesso dal contratto.

Se ha già pagato il prezzo di acquisto o una sua parte, Le rimborseremo l'importo ricevuto entro cinque giorni dal recesso dal contratto, mediante il bonifico sul conto da Lei indicato a tale scopo o dal quale ha effettuato il pagamento.

7. DIRITTI DERIVANTI DA DIFETTI DI CONFORMITÀ

I diritti dell’Acquirente derivanti da difetti di conformità sono disciplinati dalle disposizioni di legge vincolanti (in particolare dagli articoli 1914 - 1925 e 2099 - 2117 del Codice civile, oppure, per i consumatori, dagli articoli 2158 - 2174 del Codice civile). Nell’ambito di applicazione dei diritti derivanti da difetti di conformità procederemo secondo la nostra Politica di gestione dei reclami.

 

8. ULTERIORI INFORMAZIONI PER I CONSUMATORI

8.1. Quali autorizzazioni abbiamo per svolgere la nostra attività?

Siamo autorizzati a vendere la merce sulla base di una licenza commerciale. Le nostre attività non sono soggette ad altre autorizzazioni. 

8.2. Come gestiamo i reclami?

Gestiamo eventuali reclami tramite la nostra e-mail di contatto. È inoltre possibile contattare l'ufficio competente per il rilascio delle licenze commerciali o l'Autorità ceca per il controllo delle attività commerciali.

8.3. Quali diritti ha il consumatore in caso di una controversia?

Se Lei è un consumatore e dovesse verificarsi una controversia relativa al contratto che non siamo in grado di risolvere direttamente, avrà il diritto di sottoporre la controversia alla decisione dell'Autorità ceca per il controllo delle attività commerciali (indirizzo: Česká obchodní inspekce, Ústřední inspektorát - oddělení ADR, Štěpánská 15, 120 00 Praga 2; interfaccia web: www.coi.cz, www.adr.coi.cz; e-mail: [email protected]; telefono: +420 296 366 360) oppure Sdružení českých spotřebitelů, z. ú. (indirizzo: Tř. Karla IV. 430, 500 02 Hradec Králové, interfaccia web: www.konzument.cz, e-mail di contatto: [email protected], telefono: +420 495 215 266)  ai fini della risoluzione extragiudiziale di una controversia dei consumatori.  Potrà esercitare questo diritto entro 1 anno dalla data in cui avrà esercitato per la prima volta il diritto oggetto di questa controversia presso la nostra società.

È inoltre possibile utilizzare la piattaforma online creata dalla Commissione europea all'indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr/ per presentare un reclamo su beni o servizi acquistati da noi e per trovare un organismo ADR.

 

9. REGISTRAZIONE SULL'INTERFACCIA WEB

9.1. Come ci si può registrare sull'interfaccia web?

Registrandosi tramite il modulo di registrazione sull'interfaccia web, viene creato un account. Si prega di mantenere riservate le credenziali del proprio account. Non siamo responsabili per l'uso improprio dell'account da parte di terzi.

Le informazioni fornite al momento dell'iscrizione devono essere veritiere e complete. Possiamo cancellare un account creato indicando le informazioni false o incomplete, senza il diritto ad alcun risarcimento. In caso di modifiche dei Suoi dati, si consiglia di aggiornare immediatamente i dati del Suo account. 

9.2. A cosa serve l’account?

Attraverso il proprio account è possibile ordinare la merce, seguire gli ordini e gestire il proprio account. Tutte le funzioni aggiuntive dell'account sono sempre elencate sull'interfaccia web.

9.3. Quando possiamo cancellare il Suo account?

Si ricorda che abbiamo il diritto di cancellare il Suo account senza il diritto ad alcun risarcimento nel caso in cui il Suo account venisse utilizzato in violazione delle regole di buon senso, della legge applicabile o delle presenti Condizioni di vendita.

 

10. PROTEZIONE DEL COPYRIGHT, RESPONSABILITÀ E UTILIZZO DELL'INTERFACCIA WEB

10.1. Il contenuto del sito web è protetto da copyright?

Il contenuto del sito web presente sull'interfaccia web (testi, comprese le Condizioni di vendita, fotografie, immagini, loghi, software, ecc.) è protetto dai nostri diritti d'autore o da diritti di terzi. Non è consentito modificare, copiare, riprodurre, distribuire o utilizzare il contenuto per qualsiasi scopo senza la nostra autorizzazione o l’autorizzazione del titolare dei diritti d’autore. In particolare, è vietato permettere l'accesso gratuito o a pagamento a fotografie e testi presenti sull'interfaccia web.

I nomi e le denominazioni di prodotti, beni, servizi, aziende e società possono essere marchi registrati dei rispettivi titolari. 

10.2. Responsabilità e utilizzo dell'interfaccia web

Non siamo responsabili di errori derivanti dall'intervento di terzi nell'interfaccia web o da un uso diverso da quello previsto. Quando si utilizza l'interfaccia web, non si devono utilizzare procedure che possano ostacolare o gravare eccessivamente sul funzionamento del sistema.

In caso di una condotta illegale o non etica durante l'utilizzo dell'interfaccia web, possiamo limitare, sospendere o interrompere il Suo accesso all'interfaccia web senza alcun diritto al risarcimento. In questo caso, l’utente sarà inoltre tenuto a risarcire l'intero ammontare dei danni subiti in relazione a tale comportamento, di cui nel presente paragrafo.

Si ricorda che facendo clic su alcuni link presenti sull'interfaccia web è possibile che si esca dall'interfaccia web e si venga reindirizzati a siti web di terzi.

Le presenti Condizioni di vendita sono valide ed efficaci dal 01.01.2022

________________________________________

Condizioni generali di vendita per aziende e persone giuridiche

Le presenti Condizioni generali di vendita per aziende e persone giuridiche (di seguito denominate “Condizioni di vendita") si applicano ai contratti stipulati attraverso il negozio online MAGSY situato sull'interfaccia web www.e-shop.magsy.it (di seguito “Interfaccia web") tra

la nostra società:

MAGSY, s.r.o., con sede in via Holešovská 457, 763 16 Fryšták

C.F.: 26230224

Partita IVA: CZ26230224                                      

iscritta al Registro delle Imprese del Tribunale regionale di Brno con il n. C 38124

indirizzo per la corrispondenza: Holešovská 457, 763 16 Fryšták

numero di telefono: +420 577 220 497, dal lunedì al venerdì 7:00-15:30

fax: +420 577 019 097

e-mail di contatto [email protected]

 

in qualità di Venditore

e un imprenditore o una persona giuridica

in qualità di Acquirente

(entrambi di seguito denominati congiuntamente ”Parti").

               

1. Premessa

1.1. Le Condizioni di vendita definiscono e regolano i principali diritti e doveri delle Parti al momento della stipula di un contratto di compravendita qui menzionato (di seguito denominato “Contratto") tramite l'interfaccia web.

1.2. Le disposizioni delle Condizioni di vendita fanno parte integrante del Contratto. Le Parti possono pattuire diritti e doveri diversi da quelli indicati nelle Condizioni di vendita. Le disposizioni pattuite dalle Parti prevalgono sulle disposizioni indicate nelle Condizioni di vendita. Il Venditore ha il diritto di modificare o integrare le Condizioni di vendita. I diritti e i doveri delle Parti sono sempre regolati dalle Condizioni di vendita in base alle quali sono sorti. I diritti e i doveri delle Parti saranno inoltre regolati da Politica di gestione dei reclami per aziende e persone giuridiche, da Informativa sul trattamento dei dati personali, nonché dalle condizioni e istruzioni presenti sull’interfaccia web, in particolare al momento della stipula del Contratto. Per le questioni non contemplate nel presente documento, i rapporti delle Parti saranno regolati dalle norme di legge, in particolare dalla legge n. 89/2012, Codice civile e successive modifiche e integrazioni (di seguito denominata “Codice civile").

1.3. Le presenti Condizioni di vendita si applicano agli Acquirenti che sono aziende o persone giuridiche. I contratti stipulati con i consumatori non saranno regolati da queste Condizioni di vendita, ma da Condizioni generali di vendita per consumatori .

1.4. L'Acquirente acquisisce la proprietà della merce al momento del pagamento dell'intero prezzo di acquisto, ma non prima della sua presa in consegna.

1.5. Inviando un ordine l'Acquirente conferma di aver letto e accettato le presenti Condizioni di vendita.

 

2. Ordine e stipula del Contratto

2.1. L'interfaccia web fornisce un elenco di prodotti con una descrizione delle caratteristiche principali di ciascun articolo. La presentazione della merce sull'interfaccia web è solo indicativa e non costituisce una proposta del Venditore per la stipula del Contratto ai sensi dell’articolo 1732, comma 2 del Codice civile. Per stipulare il Contratto, l'Acquirente deve inviare l'ordine in conformità con le presenti Condizioni di vendita e aspettare la conferma da parte del Venditore.

2.2. L'Acquirente effettuerà l'ordine tramite l'interfaccia web o in qualsiasi altro modo indicato sull'interfaccia web o concordato dalle Parti. L'ordine deve sempre contenere il nome esatto della merce ordinata (o il codice numerico della merce), la quantità della merce, le modalità di pagamento e di consegna prescelte e i dati di contatto dell'Acquirente (nome e cognome o ragione sociale, numero di identificazione, indirizzo di consegna, numero di telefono, indirizzo e mail). L'Acquirente è tenuto a dimostrare di essere un'azienda inserendo nell'ordine un numero di identificazione valido.

2.3. Al ricevimento della richiesta non vincolante, il Venditore invierà all'Acquirente un'offerta (telefonicamente, via e mail o mediante un’altra modalità concordata) contenente soprattutto le informazioni sul prezzo finale della merce. Se l'Acquirente accetta la proposta del Venditore, potrà effetture un ordine vincolante via e-mail, telefonicamente o mediante un’altra modalità concordata.

2.4. Se l'Acquirente annulla l'ordine prima che sia confermato dal Venditore, quest'ultimo avrà il diritto al rimborso dei costi sostenuti per l'elaborazione dell'ordine dell'Acquirente.

2.5. Il Venditore non è obbligato ad accettare l'ordine ricevuto. Un ordine non accettato non è vincolante per il Venditore. Il Venditore ha il diritto di contattare l'Acquirente per verificare che sia un'azienda e per verificare la completezza, l'autenticità e la serietà dell'ordine. Gli ordini non verificati possono essere rifiutati dal Venditore.

2.6. L'informazione sulla ricezione dell'ordine viene inviata automaticamente e non costituisce accettazione dell'ordine da parte del Venditore. Il Contratto si conclude nel momento in cui l'Acquirente riceve l'informazione sulla conferma dell'ordine da parte del Venditore.

2.7. L'Acquirente non ha il diritto di annullare unilateralmente un ordine confermato e quindi il Contratto stipulato. Un ordine accettato può essere annullato su richiesta dell'Acquirente e il Contratto può essere risolto solo previo accordo tra il Venditore e l'Acquirente.

2.8. In caso di annullamento di un ordine accettato, e quindi in caso di risoluzione del Contratto su richiesta dell'Acquirente e con il consenso del Venditore, il Venditore avrà il diritto ad una penale pari al 50% del prezzo della merce. Se il Venditore ha già sostenuto dei costi in relazione al Contratto, avrà il diritto anche al rimborso integrale di tali costi.

2.9. Nel caso in cui l'Acquirente ordini più pezzi o merce in quantità maggiori di quelle disponibili in magazzino, il Venditore deve informare l'Acquirente di tale fatto senza indebito ritardo. Il venditore si riserva il diritto di cambiare il prezzo degli articoli mancanti; il venditore conferma il prezzo insieme alla data di consegna.

3. Modalità di consegna

3.1. Il Venditore è tenuto a consegnare la merce all'Acquirente nel modo concordato, dopo averla adeguatamente imballata e corredata dei documenti necessari. Se non diversamente concordato, i documenti sono forniti in lingua ceca.

3.2. In base all'accordo delle Parti, il Venditore può provvedere a garantire il trasporto della merce per conto dell'Acquirente e, se necessario, all’assicurazione della merce durante il trasporto. L'Acquirente è tenuto a pagare il prezzo del trasporto e dell'assicurazione in base alla tariffa applicabile. La merce sarà considerata come consegnata all'Acquirente al momento della sua consegna al primo vettore. Alla consegna della merce, la responsabilità per i per danni alla merce passa all'Acquirente.

3.3. Il Venditore consente anche il ritiro personale della merce presso la sede del Venditore. Se viene concordata questa modalità di consegna, il Venditore informerà l'Acquirente che la merce è pronta per il ritiro, di solito telefonicamente, via e-mail o tramite un SMS.

3.4. Prima di prendere in consegna la merce, l'acquirente è obbligato a controllare che l'imballaggio della merce sia intatto e a verificare il peso della merce; se durante tale controllo l'acquirente rileva difetti dell'imballaggio o altre irregolarità che possano implicare la presenza di danni alla merce o la perdita di peso causata dal trasporto della merce, è necessario rifiutare la presa in consegna della merce o, almeno, chiedere al corriere di rilasciare una dichiarazione scritta relativa a tale fatto. Se non viene redatta una dichiarazione scritta relativa a tale difetto, l'acquirente perde i relativi diritti.

3.5. La mancata accettazione della merce da parte dell'Acquirente non pregiudica il diritto del Venditore di esigere il pagamento integrale del prezzo di acquisto. In caso di mancata accettazione della merce da parte dell'Acquirente, il Venditore avrà il diritto al risarcimento dei costi associati alla consegna della merce e al suo stoccaggio, nonché al risarcimento di altri costi sostenuti dal Venditore a causa della mancata accettazione della merce. Inoltre, in caso di mancata accettazione della merce da parte dell'Acquirente, il Venditore avrà il diritto di recedere dal Contratto.

 

4. Modalità di pagamento

4.1. L'Acquirente ha la possibilità di pagare il prezzo di acquisto della merce al Venditore con una delle modalità indicate sull'interfaccia web o con le modalità concordate individualmente, oppure con una delle modalità elencate di seguito:

in contanti alla consegna o al momento del ritiro di persona;

pagamento senza contanti con carta di credito al momento del ritiro di persona;

senza contanti prima della consegna della merce, con carta di credito o attraverso un gateway di pagamento;

senza contanti prima della consegna della merce tramite bonifico sul conto bancario del Venditore.

Nel caso in cui l'Acquirente scelga il metodo di pagamento con la modalità "Pagamento anticipato" al momento dell'ordine della merce verrà emessa una fattura di acconto (lettera) per il pagamento dell'importo complessivo del prezzo di acquisto (le istruzioni per il pagamento saranno indicate nella fattura di acconto), a meno che non sia stato concordato diversamente.

Il Venditore ha il diritto di non consentire il pagamento della merce dopo la sua consegna. Questo metodo di pagamento è solitamente riservato ai clienti abituali. Se non diversamente concordato, la fattura viene allegata alla merce insieme alla bolla di consegna.

4.2. In caso di pagamento in contanti, il prezzo deve essere pagato al ricevimento della merce. In caso di pagamento senza contanti, il prezzo deve essere pagato entro cinque giorni dal ricevimento dell'ordine, salvo diversi accordi delle Parti. In caso di pagamento senza contanti tramite bonifico sul conto bancario del Venditore sulla base di un documento fiscale (fattura) o di una fattura di acconto, il prezzo deve essere pagato entro la data di pagamento indicata sul documento fiscale (fattura) o sulla fattura di acconto. In caso di pagamento senza contanti, l'obbligo dell'Acquirente di pagare il prezzo della merce è soddisfatto al momento dell'accredito del relativo importo sul conto del Venditore.

4.3. In caso di mancato rispetto della data di pagamento secondo le presenti Condizioni di vendita, all'Acquirente potranno essere addebitati interessi di mora pari allo 0,5% dell'importo dovuto per ogni giorno di ritardo. Ciò non pregiudica il diritto del Venditore al risarcimento dei danni subiti a causa del ritardo dell'Acquirente.

4.4. In caso di ritardo nel pagamento del prezzo della merce da parte dell'Acquirente, il Venditore ha inoltre il diritto di sospendere le ulteriori consegne concordate, fino al pagamento di tutti i debiti dell'Acquirente.

4.5. Il pagamento della merce è possibile in corone ceche (CZK).

4.6. Accettando e presenti Condizioni di vendita l’Acquirente acconsente all'emissione del documento fiscale in formato digitale. Il documento fiscale può anche essere allegato alla merce e consegnato insieme alla stessa, a discrezione del Venditore.

 

5. Recesso dal contratto

5.1. Il Venditore ha il diritto di recedere dal Contratto in qualsiasi momento fino alla presa in consegna della merce da parte dell'Acquirente. In tal caso, il Venditore restituirà all'Acquirente il prezzo di acquisto già pagato dall'Acquirente, inviando un bonifico sul conto comunicatogli a tal fine dall'Acquirente o sul conto utilizzato per il pagamento del prezzo di acquisto (se l'Acquirente non comunichi al Venditore le nuove coordinate entro 5 giorni dal recesso).

5.2. Inoltre, il Venditore avrà il diritto di recedere dal Contratto in caso di ritardo dell’Acquirente nel pagamento del prezzo di acquisto della merce per oltre 4 settimane. In questo caso, il Venditore avrà inoltre il diritto ad una penale contrattuale pari al 50% del prezzo della merce. Ciò non pregiudica il diritto del Venditore al risarcimento dei danni subiti a causa del ritardo dell'Acquirente.

5.3. L'Acquirente ha il diritto di recedere dal Contratto in caso di ritardo del Venditore nella consegna della merce per oltre 4 settimane rispetto alla data di consegna concordata.

5.4. L'Acquirente non ha il diritto di recedere dal Contratto in relazione alla merce consegnata regolarmente, puntualmente e senza difetti.

5.5. Il recesso dal Contratto deve essere effettuato per iscritto e, nel caso di Contratti stipulati online, anche via e-mail. Il recesso dal Contratto è efficace al momento della notifica di recesso alla controparte.

5.6. In caso di recesso dal Contratto, l'Acquirente è tenuto a restituire al Venditore la merce già consegnata entro 10 giorni dalla data di efficacia del recesso dal Contratto. Il Venditore non è tenuto a rimborsare il prezzo della merce all'Acquirente prima che la merce gli venga restituita dopo il recesso dal Contratto.

5.7. Se insieme alla merce è stato consegnato anche un regalo, il contratto di donazione diverrà nullo al momento del recesso di una delle Parti dal Contratto.

 

6. Diritti derivanti da difetti di conformità

6.1. I diritti derivanti da difetti di conformità e dalla responsabilità e dalla garanzia saranno regolati da Politica di gestione dei reclami per aziende e persone giuridiche del Venditore.

 

7. Tutela dei segreti commerciali e della politica commerciale del Venditore

7.1. Durante la stipula e l'esecuzione del Contratto, possono essere comunicate all'Acquirente informazioni considerate come riservate o la cui riservatezza deriva dalla loro natura. In relazione a tali informazioni l'Acquirente si impegna a:

mantenere la riservatezza;

non divulgare tali informazioni ad altre persone senza il consenso del Venditore;

non utilizzarle per scopi diversi dall'esecuzione del Contratto;

non utilizzarle per altri scopi dannosi.

7.2. L'Acquirente si impegna inoltre a non produrre copie dei documenti forniti dal Venditore senza il consenso di quest'ultimo.

 

8. Registrazione sull'interfaccia web

8.1. Registrandosi tramite il modulo di registrazione sull'interfaccia web, viene creato un account. L'Acquirente è tenuto a mantenere riservate le credenziali del proprio account. Il Venditore non è responsabile dell'uso improprio dell'account da parte di terzi.

Le informazioni fornite al momento dell'iscrizione devono essere veritiere e complete. Il Venditore può cancellare un account creato indicando le informazioni false o incomplete, senza il diritto ad alcun risarcimento. In caso di modifiche dei dati dell'Acquirente, il Venditore consiglia di aggiornare immediatamente i dati dell’account.

8.2. Attraverso l'account, l'Acquirente può ordinare la merce, seguire gli ordini e gestire il proprio account. Tutte le funzioni aggiuntive dell'account sono sempre elencate sull'interfaccia web.

8.3. Il Venditore ha il diritto di cancellare l'account dell'Acquirente senza il diritto ad alcun risarcimento nel caso in cui l’account dell’Acquirente venisse utilizzato in violazione delle regole di buon senso, della legge applicabile o delle presenti Condizioni di vendita.

 

9. Protezione del copyright, responsabilità e utilizzo dell'interfaccia web

9.1. Il contenuto del sito web presente sull'interfaccia web (testi, comprese le Condizioni di vendita, fotografie, immagini, loghi, software, ecc.) è protetto dai diritti d'autore del Venditore o da diritti di terzi. L'Acquirente non può modificare, copiare, riprodurre, distribuire o utilizzare il Contenuto per qualsiasi scopo senza l’autorizzazione del Venditore o del titolare dei diritti d’autore. In particolare, è vietato permettere l'accesso gratuito o a pagamento a fotografie e testi presenti sull'interfaccia web.

I nomi e le denominazioni di prodotti, beni, servizi, aziende e società possono essere marchi registrati dei rispettivi titolari. 

9.2. Il Venditore non è responsabile di errori derivanti dall'intervento di terzi nell'interfaccia web o da un uso diverso da quello previsto. Quando si utilizza l'interfaccia web, l'Acquirente non deve utilizzare procedure che possano ostacolare o gravare eccessivamente sul funzionamento del sistema.

In caso di una condotta illegale o non etica dell’Acquirente durante l'utilizzo dell'interfaccia web, il Venditore potrà limitare, sospendere o interrompere l’accesso dell’Acquirente all'interfaccia web senza alcun diritto al risarcimento. In questo caso, l'Acquirente sarà inoltre tenuto a risarcire al Venditore l'intero ammontare dei danni subiti in relazione a tale comportamento dell'Acquirente, di cui nel presente paragrafo.

Il Venditore ricorda che facendo clic su alcuni link presenti sull'interfaccia web è possibile che si esca dall'interfaccia web e si venga reindirizzati a siti web di terzi.

 

10. Disposizioni finali

10.1. Se il rapporto relativo all'uso dell'interfaccia web o il rapporto giuridico derivante dal Contratto include un elemento internazionale (estero), le Parti concordano che il rapporto sarà regolato dalla legge ceca (ad eccezione dell'applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci).

10.2. Le Parti concordano l’applicazione della competenza territoriale del Tribunale del Venditore per giudicare eventuali controversie relative ai rapporti giuridici derivanti dalle presenti Condizioni di vendita o dal Contratto.

10.3. Nel caso in cui una qualsiasi disposizione delle presenti Condizioni di vendita dovesse essere non valida, inefficace o inapplicabile, si applicherà al suo posto la disposizione più vicina nel significato. L'invalidità o inefficacia di una delle disposizioni non pregiudica la validità delle altre disposizioni. Le modifiche e le integrazioni del Contratto o delle Condizioni di vendita richiedono la forma scritta.

 

Le presenti Condizioni di vendita sono valide ed efficaci dal 01.01.2022

Politica di gestione dei reclami per consumatori

La presente Politica di gestione dei reclami (di seguito denominata” Politica di gestione dei reclami") disciplina le modalità e le condizioni di reclamo dei difetti della merce acquistata dal consumatore attraverso il negozio online MAGSY dalla nostra società:

MAGSY, s.r.o., con sede in via Holešovská 457, 763 16 Fryšták

C.F.: 26230224

Partita IVA: CZ26230224                                      

iscritta al Registro delle Imprese del Tribunale regionale di Brno, sez. C 38124

indirizzo per la corrispondenza: Holešovská 457, 763 16 Fryšták

numero di telefono: +420 577 220 497, dal lunedì al venerdì 7:00-15:30

fax: +420 577 019 097

e-mail di contatto [email protected]

 

1.  Di quali difetti siamo responsabili?

1.1. In qualità di Venditore siamo responsabili della consegna della merce ordinata e che la merce sia priva di difetti al momento del ricevimento. Ciò significa che la merce al momento del ricevimento:

ha le caratteristiche concordate, descritte o previste in considerazione della natura della merce e sulla base della pubblicità;

presenta giusta quantità, misura o peso;

è conforme ai requisiti della legislazione;

sia adatta allo scopo da noi dichiarato o per il quale la merce acquistata viene abitualmente utilizzata;

corrisponde alla qualità concordata o alla qualità richiesta dalla normativa applicabile in vigore; e

risulta priva di vizi giuridici, ossia priva di diritti di proprietà di terzi ed è dotata di tutta la documentazione necessaria per il suo regolare utilizzo.

Inoltre, siamo responsabili del fatto che questi difetti non si verifichino nel periodo di garanzia. Non forniamo alcuna garanzia per la qualità oltre il periodo di garanzia legale per i consumatori.

1.2. Le differenze di tonalità di colore nella realtà e sui dispositivi elettronici di visualizzazione non possono essere considerate un difetto della merce. Se la merce non è di Suo gradimento, avrà il diritto di recedere dal contratto entro 30 giorni dal ricevimento della merce ai sensi dell'articolo 6 delle Condizioni generali di vendita.

 

2. Qual è la durata della garanzia?

2.1. Per i beni di consumo non utilizzati, il periodo di garanzia è di ventiquattro mesi dal ricevimento della merce, a meno che non sia specificato un periodo di garanzia più lungo sull'interfaccia web, nei documenti che accompagnano la merce o nella pubblicità.

Per i prodotti usati, il periodo di garanzia è di dodici mesi dal ricevimento della merce.

2.2. Se la merce viene sostituita o riparata, la nuova merce o le sue parti sostituite non saranno coperti dal nuovo periodo di garanzia. Tuttavia, il periodo di garanzia è prolungato per il periodo di tempo in cui il cliente non ha potuto utilizzare la merce a causa del difetto, in particolare per il periodo di tempo in cui la merce è in riparazione.

 

3. Quali sono i Suoi diritti derivanti da difetti di conformità?

3.1. I diritti derivanti da difetti di conformità sono disciplinati dal Codice civile, in particolare dagli articoli 2099 - 2117, nonché dagli articoli 2165 - 2174.

3.2. Conformemente alle disposizioni di cui sopra avrà soprattutto il seguenti diritti:

a) Integrazione di ciò che manca

Se la quantità consegnata è inferiore a quella concordata o se la merce consegnata è incompleta, avrà il diritto di ottenere il reintegro di quanto manca.

b) Sconto sul prezzo di acquisto

Se la merce è difettosa al momento del ricevimento o se il difetto si è verificato durante il periodo di garanzia, è sempre possibile richiedere uno sconto ragionevole sul prezzo di acquisto.

c) Sostituzione della merce o della parte difettosa della merce

Potrà sempre richiedere la sostituzione della merce o della parte difettosa della merce, a meno che non sia sproporzionata rispetto alla natura del difetto (in particolare nel caso in cui non sia possibile una riparazione immediata) e a meno che non si tratti solo di una violazione minore del contratto.

Non avrà il diritto alla sostituzione della merce se solo una parte (componente) della merce è difettosa. Se nel corso della procedura di reclamo dovessimo ritenere che solo una parte della merce è difettosa, sostituiremo solo quella parte.

Non è possibile chiedere la sostituzione di merce usata o venduta ad un prezzo inferiore. È invece possibile chiedere uno sconto sul prezzo di acquisto.

d) Riparazione dell'oggetto

Se la merce può essere riparata, avrà il diritto all’eliminazione gratuita di tale difetto. Se durante la procedura di reclamo risulta evidente che non siamo in grado di riparare la merce, La informeremo immediatamente e potrà scegliere un altro metodo di gestione del reclamo .

e) Rimborso (recesso dal Contratto)

È possibile richiedere il rimborso solo se:

la consegna di un articolo difettoso o incompleto da parte nostra costituisce una violazione sostanziale del contratto; oppure

non siamo in grado di eliminare il difetto che Le impedisce di utilizzare regolarmente la merce, o non siamo in grado di sostituire la merce difettosa (ad esempio, la merce non è più in produzione); oppure

non è possibile utilizzare regolarmente la merce a causa del ripetersi del difetto dopo la riparazione (il ripetersi dello stesso difetto dopo almeno due precedenti riparazioni); oppure

la merce presenta difetti multipli (comparsa simultanea di almeno tre difetti eliminabili, ciascuno dei quali impedisce un uso regolare della merce); oppure

non abbiamo rispettato i termini stabiliti per la gestione del reclamo/ non garantiamo un rimedio entro 30 giorni dal reclamo.

3.3. Per avere il diritto alla sostituzione della merce o al rimborso (recesso dal Contratto), è necessario restituire la merce nelle condizioni in cui è stata ricevuta. Fanno eccezione i casi in cui:

a)    si è verificato un cambiamento delle condizioni a seguito di un'ispezione per determinare il difetto della merce;

b)    la merce è stata utilizzata prima dell’accertamento del difetto;

c)    non ha causato l'impossibilità di restituire la merce nelle sue condizioni originali a causa di una Sua azione od omissione; oppure

d)    ha venduto la merce prima dell’accertamento del difetto, ha consumato o alterato la merce durante il suo normale utilizzo; se ciò è avvenuto solo in parte, dovrà restituirci ciò che può essere ancora restituito e risarcirci nella misura in cui ha beneficiato dell'uso della merce.

 

4. Quando non è possibile esercitare i diritti derivanti da difetti di conformità?

4.1. I diritti derivanti da difetti di conformità non saranno riconosciuti nei casi in cui:

era a conoscenza del difetto prima della consegna;

ha causato personalmente il difetto; oppure

il periodo di garanzia è scaduto.

4.2. La garanzia e la responsabilità per i difetti non si applicano a:

usura causata dal normale utilizzo della merce (l'usura causata dall'utilizzo include la riduzione della capacità delle batterie e degli accumulatori);

difetti della merce usata corrispondenti al livello di utilizzo o di usura che la merce presentava al momento della presa in consegna;

merce venduta ad un prezzo inferiore - solo in relazione al difetto per il quale è stato concordato il prezzo inferiore; oppure

merce per la quale ciò risulta evidente dalla sua natura (in particolare la merce che per sua natura non può durare per l'intera durata del periodo di garanzia).

5. Come procedere per presentare un reclamo?

5.1. Il reclamo deve essere presentato senza ritardi ingiustificati dopo l’accertamento del difetto. 

5.2. I reclami devono essere presentati presso la nostra sede.

Se si è interessati alla riparazione della merce e nel documento comprovante i diritti da difetti di conformità (certificato di garanzia) è indicata una persona autorizzata alla riparazione, è necessario presentare il reclamo presso questa persona. Questo obbligo vale solo nel caso in cui tale persona si trovi nel nostro stesso luogo o in un luogo a Lei più vicino.

5.3. Procedura di reclamo consigliata:

per una gestione più rapida, può informarci in anticipo del reclamo telefonicamente, via e-mail o con una lettera;

inoltre si consiglia di comunicarci come intende di far valere i Suoi diritti derivanti da difetti di conformità, ossia se preferisce chiedere l’integrazione di ciò che manca, lo sconto sul prezzo di acquisto, la sostituzione della merce o delle sue parti difettose, la riparazione della merce, il rimborso o esercitare altri diritti derivanti dalla presente Politica di gestione dei reclami e dal Codice civile;

consegnare la merce reclamata insieme alla presentazione del reclamo o successivamente (la merce non sarà accettata in caso della spedizione in contrassegno) all'indirizzo della sede legale della società o della nostra filiale (o all'indirizzo della persona autorizzata alla riparazione); per la spedizione si consiglia di avvolgere la merce in un imballaggio adeguato per evitare danni o distruzione;

per facilitare la procedura, è consigliabile allegare il documento d'acquisto o un documento fiscale - fattura, se emessa, o un altro documento comprovante l'acquisto della merce, insieme alla descrizione del difetto e a una proposta su come risolvere il reclamo.

L'inosservanza di una delle disposizioni di cui sopra o la mancata presentazione di uno dei documenti indicati non pregiudica l’esito positivo del reclamo alle condizioni previste dalla legge.

5.4. Il momento della presentazione del reclamo è quello in cui ci viene notificato il difetto.

5.5. In merito al reclamo ricevuto decidiamo immediatamente, o nei casi complessi entro tre giorni lavorativi. Questo termine non include il tempo ragionevole in base al tipo di prodotto o servizio richiesto per una valutazione tecnica del difetto. Il reclamo, compresa l’eliminazione dei difetti, deve essere evaso senza inutile ritardo, entro 30 giorni dalla presentazione del reclamo, salvo i caso in cui è stato pattuito un termine più lungo.

5.6. Se decide di esercitare un diritto che per motivi oggettivi non risulta possibile (in particolare in caso di difetti irreparabili o in caso di impossibilità di sostituire la merce), La contatteremo immediatamente. In questo caso potrà scegliere un altro diritto previsto dalla presente Politica di gestione dei reclami.

5.7. Al momento della presentazione del reclamo riceverà una comunicazione scritta riportante la data di presentazione del reclamo, la descrizione dell’oggetto di reclamo e della modalità di gestione del reclamo richiesta. Successivamente (dopo l’evasione del reclamo) riceverà una comunicazione riportante la data e la modalità di gestione del reclamo, comprensiva del verbale di riparazione con indicata la durata della riparazione oppure la motivazione scritta della mancata accettazione del reclamo.

5.8. Conformemente alle disposizioni del Codice civile ha il diritto al rimborso delle spese sostenute in relazione alla presentazione del reclamo. Si ricorda che il diritto al rimborso di tali costi deve essere esercitato entro un mese dalla scadenza del periodo in cui il difetto deve essere segnalato.

 

 

La presente Politica di gestione dei reclami è valida ed efficace dal 01.01.2022

Politica di gestione dei reclami per aziende e persone giuridiche

La presente Politica di gestione dei reclami per aziende e persone giuridiche (di seguito denominata ”Politica di gestione dei reclami") disciplina le modalità e le condizioni di reclamo dei difetti della merce acquistata da un’azienda o da una persona giuridica attraverso il negozio online MAGSY dalla società

MAGSY, s.r.o., con sede in via Holešovská 457, 763 16 Fryšták

C.F.: 26230224

Partita IVA: CZ26230224                                      

iscritta al Registro delle Imprese del Tribunale regionale di Brno, con il n. C 38124

indirizzo per la corrispondenza: Holešovská 457, 763 16 Fryšták

numero di telefono: +420 577 220 497, dal lunedì al venerdì 7:00-15:30

fax: +420 577 019 097

e-mail di contatto: [email protected]

 

1. Responsabilità del Venditore per i difetti

1.1. Il Venditore è responsabile del fatto che la merce sia priva di difetti al momento del ricevimento. Ciò significa che la merce al momento del ricevimento:

è in quantità concordata;

corrisponde alla qualità e alla lavorazione concordata tra l'Acquirente e il Venditore, oppure sia realizzata secondo il campione o il modello concordato, oppure sia realizzata secondo lo scopo evidente dal Contratto o secondo lo scopo abituale;

un difetto della merce è considerato anche il caso in cui il Venditore consegni all'Acquirente merce diversa da quella concordata;

risulta priva di vizi giuridici, ossia priva di diritti di proprietà di terzi ed è dotata di tutta la documentazione necessaria per il suo regolare utilizzo.

Il Venditore non fornisce alcuna garanzia per la qualità e le disposizioni dell’art. 2113 del Codice civile non saranno applicate, se non diversamente concordato individualmente.

1.2. Le differenze di tonalità di colore nella realtà e sui dispositivi elettronici di visualizzazione non possono essere considerate un difetto della merce.

 

2. Diritti dell’Acquirente derivanti da difetti di conformità

2.1. I diritti dell'Acquirente derivanti da difetti di conformità sono disciplinati dal Codice civile, in particolare dagli articoli 2099 - 2117.

2.2. Se il difetto della merce costituisce una violazione sostanziale del Contratto, l'Acquirente avrà i seguenti diritti derivanti da difetti di conformità:

a) l'eliminazione del difetto fornendo la merce priva di difetti o fornendo la merce mancante;

b) l’eliminazione del difetto attraverso la riparazione della merce;

c) uno sconto ragionevole sul prezzo di acquisto; oppure

d) il recesso dal Contratto.

2.3.  Se il difetto della merce costituisce una violazione non sostanziale del contratto, l'Acquirente può chiedere:

a) l’eliminazione del difetto; oppure

b) uno sconto ragionevole sul prezzo di acquisto.

2.4. L'Acquirente è tenuto a comunicare al Venditore la modalità di gestione del reclamo scelta già al momento della segnalazione del difetto, altrimenti sarà il Venditore a decidere in merito. La scelta effettuata può essere modificata solo previo accordo con il Venditore.

L'Acquirente può chiedere uno sconto ragionevole sul prezzo di acquisto solo se il difetto non può essere eliminato riparando la merce o fornendo una nuova merce o fornendo la merce mancante.

Se l'Acquirente ritiene che il difetto costituisca una violazione sostanziale del Contratto, è tenuto a dimostrarlo al Venditore.

L'Acquirente riconosce che, fino a quando non esercita il suo diritto a uno sconto sul prezzo d'acquisto o non recede dal contratto, il Venditore è autorizzato a consegnare la merce mancante o a porre rimedio al difetto giuridico (in particolare a consegnare i documenti mancanti).

2.5. La sostituzione della merce o il recesso dal Contratto non possono essere richiesti qualora l'Acquirente non sia in grado di restituire la merce nelle condizioni in cui l'ha ricevuta. Questo non si applica se:

a) si è verificato un cambiamento delle condizioni a seguito di un'ispezione per determinare il difetto della merce;

b) l'Acquirente ha utilizzato la merce prima dell’accertamento del difetto;

c) l'Acquirente non ha causato l'impossibilità di restituire la merce nelle sue condizioni originali a causa di una sua azione o omissione; oppure

d) l'Acquirente ha venduto la merce prima dell’accertamento del difetto o ha alterato la merce durante il suo normale utilizzo; se ciò è avvenuto solo in parte, l'Acquirente dovrà restituire al Venditore ciò che può essere ancora restituito e risarcirlo nella misura in cui ha beneficiato dell'uso della merce.

 

3. Impossibilità di esercitare i diritti derivanti da difetti di conformità

3.1. L'Acquirente non può esercitare i diritti derivanti da difetti di conformità nel caso in cui fosse a conoscenza del difetto prima di accettare la merce o nel caso in cui il difetto fosse causato direttamente dall’Acquirente.

3.2. Inoltre, la responsabilità per i difetti non si applica a:

usura causata dal normale utilizzo della merce;

difetti della merce usata corrispondenti al livello di utilizzo o di usura che la merce presentava al momento della sua accettazione dall’Acquirente;

merce venduta ad un prezzo inferiore - solo in relazione al difetto per il quale è stato concordato il prezzo inferiore; oppure

merce per la quale ciò risulta evidente dalla sua natura.

4. Procedura in caso di reclamo

4.1. Il reclamo deve essere presentato dall’Acquirente al Venditore senza ritardi ingiustificati dopo l’accertamento del difetto. La merce reclamata deve essere consegnata all’indirizzo di contatto del Venditore.

4.2. Procedura di reclamo vincolante:

per una gestione più rapida, l’Acquirente può informare il Venditore in anticipo del reclamo telefonicamente, via e-mail o con una lettera;

l'Acquirente è tenuto a comunicare al Venditore come intende di far valere i suoi diritti derivanti da difetti di conformità, descrivere il difetto riscontrato a/o descrivere come si manifesta;

l'Acquirente dovrà consegnare la merce reclamata al Venditore (la merce non sarà accettata in caso della spedizione in contrassegno) e, per la spedizione l’Acquirente dovrà avvolgere la merce in un imballaggio adeguato per evitare danni o distruzione;

l'Acquirente deve allegare il documento d'acquisto o un documento fiscale - fattura, se emessa, o un altro documento comprovante l'acquisto della merce.

4.3. Il momento della presentazione del reclamo è quello in cui il Venditore riceve la merce reclamata.

4.4. Conformemente alle disposizioni del Codice civile l’Acquirente ha il diritto al rimborso delle spese sostenute in relazione alla presentazione del reclamo. L'Acquirente è consapevole che il diritto al rimborso di tali costi deve essere esercitato entro un mese dalla scadenza del periodo in cui il difetto deve essere segnalato.

La presente Politica di gestione dei reclami è valida ed efficace dal 01.01.2022